Cover varia Volume 2 versione piccola

Br...eeze

E dopo aver preso il via col primo numero, non potevamo mica fermarci, vero? Vero. La nostra voglia di scrivere storie oltrepassa le stagioni e sopravvive a tutto, anche al freddo. Perché si, il freddo è il tema di questo volume anche se, il 10 gennaio 2024, data della sua uscita, su tutta Italia splendeva un sole così caldo che qualcuno è andato al mare. C’è chi dice che è stato un inverno atipico, noi diciamo che “sono stati gli zingheri” (citazione molto di nicchia ai prodotti di Maccio Capatonda. Se non sapete chi è, non siamo più amici). La realtà dei fatti è che il cambiamento climatico ha reso fredda la primavera e caldo l’inverno. Siamo quindi forse usciti con questo tema troppo presto? Avremmo magari dovuto aspettare maggio? No. Godetevi un po’ di fresco, almeno nelle nostre storie potete immaginarvi davanti alla stufetta, con la copertina sulle gambe, una tisana calda accanto e un buon libro tra le mani. Ovviamente quel buon libro è questo volume di Settenotti. Ve lo dico: la rievocazione non funziona se il libro è un altro. E no, non perché siamo di parte, ma proprio perché ci teniamo alla vostra tisanina calda e alla vostra copertina. Teniamo sicuramente meno ai nostri personaggi. Leggere per credere.

Noi qui vi lasciamo la rivista per intero, completamente sfogliabile online. Ma nel caso in cui voleste leggervela in santa pace mentre siete in un sottomarino inabissato alla ricerca del Titanic, vi lasciamo anche il pdf da scaricare, così non avete scuse. E se ancora non vi basta e sia la versione sfogliabile che quella downlodabile vi lasciano insoddisfatti, vi lanciamo tra i denti anche delle pagine dedicate a ogni racconto. Non avete più scuse.

Marco Maiorano

Sfoglia la rivista

I singoli racconti